Vuoi riuscire a sconfiggere la tua alitosi? Allora, continua a leggere questo nostro articolo per scoprire alcuni consigli su come fare!

Purtroppo, una cosa davvero fastidiosa dell’avere l’alitosi è che la maggior parte delle persone non si rende conto di averlo. Facciamo affidamento sui nostri amici e familiari più cari per dirci quando c’è un problema, e quindi dobbiamo capire rapidamente la causa e la soluzione, dopo aver affrontato il piccolo imbarazzo.

Coprirsi la bocca quando si parla con gli altri perché ci sentiamo impacciati non è una soluzione a lungo termine. Dunque, se soffri di alitosi, non disperare: puoi apportare piccoli cambiamenti allo stile di vita che ti aiuteranno a risolvere il problema in pochissimo tempo.

Quali sono le cause dell’alitosi?

Mentre tutti noi possiamo avere l’alitosi dopo aver mangiato aglio, cipolle o determinati formaggi, l’alitosi cronica persiste per un periodo di tempo più lungo e non scompare dopo aver lavato i denti e usato il filo interdentale.

La causa principale dell’alitosi persistente sono i batteri che vivono naturalmente nelle nostre bocche. Il più delle volte, l’odore è associato a scarsa igiene orale, malattie gengivali o secchezza delle fauci-

Meno probabile, potrebbe esserci una condizione medica di base, come una malattia gastrointestinale, un’infezione respiratoria o una malattia epatica e renale avanzata. Se il problema persiste dopo aver provato alcuni rimedi fai da te che ci ha fornito l’erboristeria online di Secondo Natura di Campobasso, ti consigliamo di consultare il tuo medico per escludere eventuali condizioni gravi.

Come trattare il problema per riuscire a sconfiggere naturalmente la tua alitosi?

Lavati i denti

Lavarsi i denti almeno due volte al giorno. Assicurati di concentrarti sulla rimozione di tutte le particelle di cibo dalla bocca. Se il tuo spazzolino non riesce a infilarsi tra i denti, provane un altro con setole extra morbide per riuscire a spingerti nei posti giusti.

Usa il filo interdentale ogni giorno

Dopo aver lavato i denti, usa un filo interdentale delicato per rimuovere eventuali particelle di cibo che si incastrano tra i denti. I batteri prosperano grazie agli zuccheri e agli amidi che rimangono, quindi assicurati di rimuoverli tutti, specialmente prima di andare a letto.

Pulisci la tua lingua

Dopo aver spazzolato e usato il filo interdentale, prenditi qualche secondo in più per raschiare la lingua per rimuovere i batteri e i detriti superficiali. Un raschietto per lingua in rame è un’ottima soluzione in quanto è naturalmente antimicrobico e antibatterico.

Sciacqua la tua bocca con olio di cocco

Il risciacquo con un olio, invece di un collutorio, è indicato come “estrazione dell’olio”. Basta mettere in bocca un cucchiaio di olio extravergine di cocco e farlo agire per circa 15 minuti. L’olio di cocco aiuta a ridurre la quantità di batteri nocivi in ​​bocca e ha anche dimostrato di ridurre il rischio di carie e gengiviti.

Utilizza degli oli essenziali

Aggiungi alcune gocce di oli essenziali al dentifricio, al risciacquo con olio di cocco o a un bicchiere d’acqua (per fare il tuo collutorio). Gli oli di menta piperita, melaleuca, mirra, cannella, chiodi di garofano ed eucalipto sono tutte ottime scelte per le loro proprietà antibatteriche, antimicotiche e antimicrobiche. Gli oli essenziali possono aiutare a eliminare i batteri nocivi e rinfrescare l’alito. Assicurati sempre di diluire correttamente gli oli essenziali prima dell’uso.

Utilizza argilla, bicarbonato di sodio e xilitolo

L’argilla bentonitica, il bicarbonato di sodio e lo xilitolo sono ingredienti chiave nelle polveri per denti a causa dei loro incredibili benefici per l’igiene orale. Aiutano a ridurre i batteri e le tossine che causano la carie nella bocca, neutralizzare gli acidi in eccesso, ridurre la placca, prevenire la carie e curare le gengive infiammate. Questo crea un ambiente sano in bocca che terrà lontani i batteri e aiuterà a sconfiggere la tua alitosi.

Bevi

La disidratazione e la secchezza delle fauci possono amplificare l’alitosi a causa della mancanza di saliva per pulire l’interno della bocca. Rimanere idratati bevendo acqua regolarmente ed evitando caffeina e alcol può aiutare. Risciacquare regolarmente con xilitolo e olio di cocco può anche aiutare a idratare la bocca. Se la tua bocca secca è causata da un farmaco specifico, parla con il tuo medico delle alternative.

Evita gli alimenti trasformati

Gli alimenti trasformati e gli zuccheri raffinati sono i favoriti per i batteri. I batteri fermentano gli zuccheri in bocca, rilasciando cattivi odori. Prova a sostituire gli alimenti trasformati con frutta fresca, proteine ​​e verdure (che richiedono molta masticazione) per aiutare a pulire la bocca ed evitare di allettare i batteri.

Mangia yogurt

Anche se abbiamo parlato molto dell’eliminazione dei batteri dalla bocca, un modo per rimuovere i batteri indesiderati è aumentare i batteri buoni. Mangiare cibi ricchi di probiotici, come yogurt e kefir, può aiutare a ridurre i composti che causano cattivi odori, come l’idrogeno solforato (che odora di uova marce). Assicurati di scegliere uno yogurt e un kefir a basso contenuto di zuccheri per evitare di alimentare i batteri invece di eliminarli.

Vai periodicamente dal tuo dentista

Questo non è necessariamente un rimedio fai da te, ma se non hai visto il tuo dentista di recente, è importante sottoporsi a controlli regolari. Cavità, malattie gengivali e placca possono tutti contribuire all’alitosi. Avere una sessione di pulizia professionale dal dentista, seguita da una buona igiene orale a casa, può aiutare a sconfiggere più rapidamente la tua alitosi.

Redazione
La redazione di idisonline.it si occupa di ambiente, cultura, web, moda, spettacolo, travel, salute, sport e tanto altro. Cerchiamo di offrire i migliori consigli ai nostri utenti e rendere la nostra passione, per la notizia e la scrittura, un qualcosa da poter condividere con tutti. Puoi contattarci tramite E-mail a: onlyredazione[@]gmail.com